Parola «Selmi» [ Frequenza = 33 ]


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 07.html
  A007002435 

 Francesco Selmi, [320] farmacista modenese, donde era stato condotto da Carlo Farini, già dittatore a Modena..

  A007002436 

 Ma il Selmi non ascoltò ragioni, si mostrò inflessibile alle suppliche, respinse con disdegno chi voleva fare da mediatore, ed insistette che D. Bosco o si provvedesse fin di quell'anno di maestri patentati, o chiudesse le scuole..

  A007002437 

 Ma questi risolse di ritentare la prova presso di Selmi.

  A007002441 

 Questo dignitoso contegno di D. Bosco, così opposto al suo, diede fortemente sui nervi al Selmi, che, fissandogli in volto due occhi di bragia, gli disse quasi furioso:.

  A007002463 

 Qui il Selmi si accorse che D. Bosco andava toccando certi tasti, che mandavano un suono poco grato alle sue orecchie; onde cercò di volgere altrove il discorso, e facendo una destra evoluzione, disse:.

  A007002483 

 A queste parole di D. Bosco, il Selmi fu tocco nel più profondo dell'animo; onde guardandolo con occhio di compiacenza,.

  A007002485 

 D'allora in poi il Provveditore Selmi, convinto del bene che l'Oratorio faceva alla povera gente, lo trattò sempre con molta benevolenza e lo favorì nei limiti di sua autorità.

  A007002515 

 F. SELMI..

  A007003080 

 - Io ignorante! prese a dire il Selmi; io ignorante!... Lui ignorante ed imbecille! Fu sempre rimandato agli esami, ottenne il titolo di professore non per merito ma per grazia e per biglietto regio.

  A007003081 

 Di fatto il Gatti scrisse più lettere risentite al Selmi, e questi gli rispose per le rime; ma mentre i due impiegati del Governo si accapigliavano tra di loro le scuole di Valdocco tiravano innanzi, e il decreto di approvazione aveva suo pieno vigore..

  A007003081 

 Il Gatti invece ed il Selmi da amici si fecero nemici, ma questa inimicizia, nè prevista nè voluta da D. Bosco, tornò per divina disposizione all'istituto di grande vantaggio, avverandosi il proverbio che dice: Tra due contendenti il terzo gode; e il terzo a godere fu l'Oratorio.

  A007003517 

 Quindi è anche questo il motivo del decreto di approvazione concesso dal Regio Provveditore Selmi a favore delle sue scuole; e in gran parte dell'ottenuto esame di ammissione alla facoltà di lettere per i suoi insegnanti..

  A007003676 

 D. Bosco pertanto si recò a far visita al Provveditore, e trovò che Selmi gli continuava la sua benevolenza.

  A007003680 

 - Veda, gli rispose Selmi, que' suoi libretti, specialmente le biografie di certi giovani, non corrispondono agli ideali de' nostri giorni.

  A007003682 

 Selmi non replicò a questa uscita di D. Bosco.

  A007003683 

 D. Bosco, che ad un amabile fermezza univa una somma prudenza, ritornato all'Oratorio dalla sua visita a Selmi, così gli scriveva:.

  A007003704 

 Gatti, molto numerosa, cercasse di far desistere Selmi dalla protezione accordata a D. Bosco; [477] fors'anco gli articoli rabbiosi dei giornali contro i Fratelli delle Scuole Cristiane, gli facevano temere che finissero col sollevare contro di lui la così detta pubblica opinione.

  A007003704 

 Può darsi quindi che Selmi per allora non volesse prendere una deliberazione, aspettando consiglio dal tempo.

  A007004304 

 P. SELMI..

  A007005568 

 F. SELMI.

  A007005581 

 P. SELMI..

  A007005617 

 F. SELMI..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 08.html
  A008001320 

 DON Bosco il 30 giugno aveva ricevuto dal Provveditore agli studi, Francesco Selmi, la richiesta della solita relazione e quistionario intorno il suo Istituto da trasmettersi al Ministero.

  A008002664 

 Abbiam narrato il modo col quale erasi cercato d'impedire che fossero ammessi all'Università nel 1863, e l'opposizione al Provveditore Selmi che nel 1864 aveva autorizzato temporaneamente insegnanti senza patenti a fare scuola di ginnasio nell'Oratorio.

  A008003914 

 Dovette rispondere alla circolare del R. Provveditore agli studi F. Selmi che in data del 12 luglio aveva chiesto per ordine del Ministro un'esatta statistica del suo convitto, da trasmettersi nei primi venticinque giorni del mese stante; e invitato, dava notizie anche al Teol. Baricco, Regio Ispettore per gli studi primarii della Provincia di Torino, inviando una statistica delle scuole elementari serali e festive dell'Oratorio di S. Francesco di Sales nell'anno 1865-1866..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 20.html
  A020000441 

 ·          Caro D.B., lei è un angelo della terra (il Selmi) [VII 326]..

  A020000842 

 Sapeva far valere l'autorità [VII 118 (scuola a Vacchina: [XIII 828]. Del resto pensi che siamo ambedue persone pubbliche. Ella per autorità, io per carità (lettera al Provveditore Selmi) [VII 476]..

  A020001682 

 Ella per autorità, io per carità (al Provveditore Selmi) [VII 476]..

  A020003733 

 ·          Caro D.B., lei è un angelo della terra (Selmi) [VII 326]..

  A020005311 

 ·          Il Provveditore Selmi al primo incontro con D.B.: “Dunque ho l'onore di avere innanzi a me un famoso Gesuita, anzi il maestro dei Gesuiti” [VII 321]..

  A020005542 

 Selmi: Caro D.B., Lei è un angelo della terra [VII 326].

  A020009321 

 ·          Nell'Oratorio ciascuno era libero di tenere in politica un'opinione più che un'altra, purché acconsentita dalla Chiesa, ma a niuno era permesso farne oggetto di disputa (al Selmi) [VII 474-5]..





Copyright © 2010 Salesiani Don Bosco - INE