Parola «Sagrestano» [ Frequenza = 61 ]


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 01.html
  A001000042 

 CAPO XXXII. Il pensiero della vocazione - Giovanni delibera di entrare tra i Francescani - A Chieri alloggia presso un caffettiere - Come impedisce i cattivi discorsi - Splendidi elogi della sua condotta - La scuola gratuita di latinità al sagrestano del duomo. 98.

  A001000061 

 CAPO LI. Lo studio della teologia - Giovanni è fatto sagrestano della cappella - Preziose confidenze di Comollo con Giovani - Gli esercizii spirituali e il teologo Giovanni Borel - Comollo cade infermo - Sogno prima spaventoso e poi consolante - Sua santa morte - Sua prima apparizione. 152.

  A001000995 

 Frequentando per le sue divozioni il duomo di Chieri, strinse amicizia con l'ottimo sagrestano maggiore, di nome Carlo Palazzolo, uomo di sincera pietà, che tre volte già era andato a Roma a piedi in pellegrinaggio per visitare le basiliche e le catacombe.

  A001001446 

 QUANTUNQUE l'aria del paese natio poco avesse giovato alla malferma salute del nostro Giovanni, tuttavia all'incominciare dell'anno scolastico 1839 - 40 egli ripigliava i suoi studi ed il suo ufficio di sagrestano in seminario.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 02.html
  A002000170 

 [36] In quest'autunno D. Bosco non mancò di visitare anche l'antico sagrestano maggiore del duomo di Chieri, D. Carlo.

  A002000257 

 Questo continuo affluire di ragazzi produceva qualche rumore e disturbo, per il che talora il sagrestano si indispettiva ed anche li rimproverava e maltrattava.

  A002000261 

 Quand'ecco il sagrestano certo Giuseppe Comotti, uomo di cattivo garbo e montanaro, andossene a lui e bruscamente gli disse: - Che fai tu qui? Non vedi che sei d'impaccio alla gente? Presto, muoviti, va a servire Messa a quel prete..

  A002000262 

 Il giovanetto nell'udire tali parole restò come balordo, e tremebondo per paura all'austero cipiglio del sagrestano e balbettando frasi sconnesse rispose:.

  A002000266 

 - Come, come! gridò il sagrestano, non sai? - E scaraventandogli un calcio proseguiva.

  A002000267 

 - Che fate? gridò D. Bosco commosso e ad alta voce al sagrestano; perchè battete quel giovanetto in cotal guisa? Che cosa vi ha fatto? - Ma il sagrestano tutto infuriato non gli dava ascolto.

  A002000268 

 D. Bosco chiamò per la seconda volta il sagrestano e con viso alquanto severo gli chiese: - Per qual motivo avete [72] battuto quel giovinetto? Che cosa ha egli fatto di male da trattarlo in simil guisa?.

  A002000273 

 - Come, esclamò il sagrestano meravigliato: è suo amico quel bel soggetto?.

  A002000275 

 A questa intimazione si calmò l'ira spropositata del sagrestano, il quale, deposto lo spolverino e gridando toder toder [18], corse dietro al giovanetto; lo cercò, trovollo in una via attigua, e assicuratolo di migliore trattamento, lo condusse vicino a D. Bosco.

  A002000279 

 Quel dialogo era stato interrotto dal sagrestano, il quale veniva accompagnato da un altro giovane, che aveva cercato per servir la Messa..

  A002000327 

 Il sagrestano nulla aveva più a ridire, perchè D. Bosco colla sua affabilità costante e con qualche dono, lo aveva persuaso del gran bene che si andava operando.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 03.html
  A003000833 

 Il sagrestano li squadrò da capo, a piedi.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 04.html
  A004000607 

 - Ah, soggiunse il sagrestano alzando le spalle; è la Madonna rossa?.

  A004002121 

 Un uscio della cappella, dalla parte di mezzanotte, e perchè gonfio dall'umidità dell'inverno, e perchè irrugginitane la serratura, da parecchi mesi più non si poteva aprire; ma lo scoppio tolse al sagrestano ogni fastidio, chè non solo lo aperse, ma lo schiantò dai cardini, gettandolo in mezzo alla cappella.

  A004002442 

 Egli prima era catechista, sagrestano, cantore, faccendiere e confidente dei Superiori ed ora accadde nei compagni una reazione in suo danno, tanto più grande quanto prima era più ammirato ed invidiato.

  A004002728 

 Un giorno, riprendendo un sagrestano dell'essersi alzato [526] troppo tardi da letto, gli disse: - Per un uomo dedicato al servizio di Dio, basta un sonno, e una volta svegliato, qualunque sia l'ora bisogna alzarsi.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 05.html
  A005000355 

 Come fare? D. Bosco temeva che il sagrestano venisse a metter lui fuori come un intruso, o peggio che arrivasse il canonico cui apparteneva quel confessionale per confessare qualche suo penitente.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 06.html
  A006000082 

 - A Chieri: ospiti generosi - A Buttigliera - Ai Becchi: solennità del Santo Rosario - A Castelnuovo: feste del Vicario e della popolazione a D. Bosco - Fermata a Mondonio e a Piea Arrivo trionfale a Villa S. Secondo: festa votiva in onore della Madonna e cortesie degli abitanti - A Cossombrato: fanciullo invitato a darsi agli studii - Una bella serata ad Alfiano - D. Bosco e le sue continue corrispondenze per lettera e correzioni de' suoi opuscoli Presso Castelletto de' Merli e Ponzano - Al Santuario di crea: i giovani bisognosi di ristoro: carità de' Minori Osservanti - Marcia a Casale: accoglienze del Vescovo: funzioni in chiesa e trattenimenti drammatici in Seminario - A S. Germano ed Occimiano - Arrivo a Mirabello - Funzioni religiose in piazza e teatri in chiesa - Scena buffa col sagrestano - Esercizio di buona morte nella chiesa de' Cappuccini - A Lui: esclamazione di una buona vecchia e accettazione di un giovane per l'Oratorio - A Mirabello D. Bosco risolve che si dia principio alla costruzione di un Collegio - Il parroco invita a pranzo tutta la comitiva - Partenza da Mirabello: fermate a S. Salvatore, alla Madonna del Pozzo e alla villeggiatura del Conte Groppello - Arrivo a [1012] Valenza presso il senatore De Cardenas - In ferrovia da Valenza ad Alessandria - Una notte a Villafranca Arrivo a Torino - Letture Cattoliche. 348.

  A006001138 

 Era un mattino di festa e D. Bosco stava confessando in sagrestia un gran numero di giovani, quando venne il creditore dicendo al sagrestano, che a tutti i costi voleva parlare con D. Bosco.

  A006001138 

 Il sagrestano tentò d'impedire [180] questo disturbo, ma il panattiere si fa largo in mezzo ai giovani e va diffilato innanzi a D. Bosco e incomincia ad insistere affermando d'aver gran bisogno della somma dovutagli.

  A006003072 

 Il servitore si avvicinò al capo sagrestano e dissegli che io voleva dir messa e che era stato mandato da Monsignore.

  A006006183 

 Qualche frate si affacciò ad un finestrino, qualcun altro si udì che era [1021] disceso in coro: il sagrestano aperta la porta della sagrestia comparve sul limitare.

  A006006213 

 Il sagrestano, al quale non si era chiesta licenza, visti quei drappi si avanzò.

  A006006215 

 - Torno a chiedervi, continuò il sagrestano con voce più solenne ancora, torno a chiedervi con quale diritto avete presi quegli arazzi?.

  A006006222 

 Enria era stato sorpreso dal sagrestano nell'atto di riporre una daga che aveva servito per la commedia e teneva quindi la sua daga in mano.

  A006006222 

 Il sagrestano coi pugni stretti sembrava volesse slanciarsi contro di lui.

  A006006224 

 Siete voi dunque il sagrestano di Mirabello? Ho sentito parlare da tante persone di voi... mi hanno detto che avete un buon cuore... che siete un ometto come si deve... sì il mio caro sagrestano... facciamo la pace! Avrei rimorso di non essere nelle grazie di un bravo uomo come voi.

  A006006225 

 Il sagrestano in principio voleva ancor dire... mostrarsi offeso... ma non trovò il filo delle parole; poi fissò Enria con quegli occhi imbambolati dal vino che a poco a poco si riempirono di lacrime e finì col mettersi a piangere dirottamente e col saltare al collo di Enria, abbracciandolo e baciandolo..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 07.html
  A007002354 

 - Io sono sagrestano in una chiesa dalle parti di Valdocco..

  A007002433 

 - Infatti dai maltrattamenti e dalle percosse del sagrestano di S. Francesco d'Assisi in Torino ad un povero giovanetto, colse D. Bosco occasione di cominciare l'opera degli Oratorii a vantaggio della gioventù abbandonata e pericolante.

  A007005885 

 - Allora D. Bosco chiamò il sagrestano: - Giovanni, gli disse; andate dietro al Castello del Barone Garofoli, ad osservare come si metta il tempo e se vi è qualche indizio di pioggia.

  A007005885 

 - Il sagrestano, va, ritorna e riferisce a D. Bosco: - È limpido come uno specchio: appena una piccola nuvoletta, quasi come l'orma di una scarpa, verso Biella.

  A007006186 

 Mentre erano per entrar nel paese venne incontro a loro il sagrestano avvisandoli di non suonare.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 08.html
  A008002739 

 Voleva dare anche un forte rimprovero al sagrestano per averlo lasciato entrare..

  A008006005 

 E perchè potesse venir a dir messa non ci volle che la risoluzione e quasi la violenza del sagrestano.

  A008006229 

 Fe' cenno al sagrestano che gli serviva messa, come volesse dir due parole..

  A008006421 

 - Avete le carte? domandò il sagrestano..

  A008006425 

 E tutto in faccende il sagrestano tirò fuori una delle più belle pianete, già adoperata da Pio VII e condusse D. Bosco all'insigne altare della Madonna..

  A008006867 

 Ricorderà [760] il lettore quel sagrestano dei duomo di Chieri al quale Don Bosco, ancor studente, aveva fatto scuola di lingua latina in modo che potè vederlo vestire insieme con sè l'abito chiericale, e cui in seguito aveva continuato a dar lezioni di filosofia e di teologia.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 09.html
  A009004618 

 Quella stessa mattina la Chiesa era stata scopata e il sagrestano non aveva vista quella carta.

  A009004619 

 Si volse al sagrestano, ma per la commozione non poteva parlare.

  A009004723 

 3° Provvede per l'amministrazione dell'istituto, della chiesa e dei fabbricati; sia per ciò che riguarda agli inquilini, sia alla manutenzione degli edifizii, non meno di sei persone; non meno di due sacerdoti, uno Rettore, l'altro Vicerettore, un sagrestano, due chierici pel servizio delle sacre funzioni nei giorni feriali e sopratutto nei giorni festivi.

  A009005244 

 Entra in chiesa a mattino avanzato, va in sagrestia e desiderando di riconciliarsi prima di celebrare la messa: - Ci sarebbe un sacerdote? chiede al sagrestano.

  A009006095 

 - Io... sono il sagrestano di Don Bosco!.

  A009007885 

 Fu francescano e nella soppressione degli ordini religiosi venne accettato nell'Oratorio, ove prestò volentieri l'opera sua prima da portinaio, poi da sagrestano, facendo volentieri quel tanto che i suoi incomodi gli permettevano di fare.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 10.html
  A010003901 

 - Sono il sagrestano della chiesa di Maria Ausiliatrice di Torino!.

  A010008312 

 Ed egli inviava quel giorno un'altra lettera a Mons. Vitelleschi, e Don Berto dava una lira al sagrestano della chiesa di S. Andrea delle Fratte perchè il dì appresso, al mattino accendesse due candele all'altare della Madonna del Miracolo, e le lasciasse accese tutto il giorno..

  A010010899 

 Il padre era sagrestano della chiesa dell'Immacolata in Borgo San Donato, ed egli [1009] si recava a servir Messa ogni mattina all'Istituto del Buon Pastore.

  A010011651 

 Per incuria del sagrestano dovette confessare per tutto il tempo, seduto su di una sedia sgangherata, posta accanto ad un vecchio inginocchiatoio, grosso e malfatto, che tornava oltre ogni dire incomodo, specialmente per lui che teneva abitualmente un contegno compostissimo, edificante, sempre ritto sulla persona.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 11.html
  A011001876 

 Rimandato all'Oratorio, vi fece da sagrestano a Maria Ausiliatrice.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 12.html
  A012001589 

 E Belmonte? Sembrava non avesse niente di particolare, in quanto a doti della persona, quando era tra noi; ed ora conosciamo di lui tante belle cose: fa il sagrestano, il musicante, il catechista e possiamo dire che è lui il maggiordomo della casa di Buenos Aires.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 14.html
  A014000090 

 Dirai a Don Depert che mi santifichi la sagrestia e tutti quelli che si recano in essa; a Palestrino sagrestano che si faccia buono; a Giulio Augusto [19] che stia allegro, [26] a D. Rua che cerchi danaro; al sig. conte Cays che abbia cura della sua salute come egli farebbe per me..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 17.html
  A017002086 

 Il suo sospiro era però sempre la Patagonia; pur di potervi piantare le sue tende, si protestava disposto ad andarvi vestito non da Vescovo, ma da sagrestano.

  A017007799 

 Io gli risposi che sarei colà andato vestito non da frate ma da sagrestano, quindi non mi avrebbe potuto sfratare e che Maria Ausiliatrice non avrebbe ciò permesso ”..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 18.html
  A018002476 

 Partiti i medici, mandò a chiamare il giovane sagrestano Palestrina, del quale aveva molta stima, e gli fece dire dal segretario che rimanesse a pregare Gesù e Maria per tutto il tempo libero, affinchè in quegli ultimi suoi momenti, mentre aspettava l'ora sua, potesse avere viva fede.





Copyright © 2010 Salesiani Don Bosco - INE