Parola «Serpente» [ Frequenza = 46 ]


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 01.html
  A001000383 

 Così faceva Giovanni; ma in questo fatterello non si vede [75] già in lui un lampo di quella politica cristiana, la quale, colla semplicità della colomba e la prudenza del serpente, dovette egli adoperare tante volte per difendere le sue istituzioni e spezzare le reti a lui tese da' suoi avversari, senza renderseli nemici?.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 02.html
  A002000031 

 CAPO XXIII. L'Abate Aporti a Torino - Le scuole di metodo - Dissidio tra Sovrano e Prelato - Relazione di D. Bosco coll'Aporti - La prudenza del serpente e la semplicità della colomba in D. Bosco. 72.

  A002000108 

 Voi dovete avere aspetto di colombe: ma insieme voi dovete essere scaltri come il serpente.

  A002000428 

 La medaglia da una parte ha l'effigie di Maria, che, ritta sul globo terracqueo, tiene sotto i suoi piedi un serpente, mentre dalle sue mani spante, aperte, abbassate partono fasci di raggi illuminanti la terra, simbolo di grazie e di benedizioni.

  A002000818 

 Come il serpente, nascondeva il capo dai colpi del nemico, cioè conseguiva la salute dell’anima propria e dei prossimo con mezzi adatti all'uopo.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 03.html
  A003000729 

 - Oltre a ciò ripeteva sempre: - Frequentate i santi Sacramenti, siate divoti di Maria SS.; abborrite le malvagie letture più che la peste; fuggite dai compagni cattivi più che dal morso di un serpente velenoso”..

  A003002385 

 La prima di queste ritrae varii giovani in un campo intorno ad un sacerdote, alcuni in ginocchio, altri in piedi e tutti rivolti verso Maria SS., la [590] quale appare tra le nubi corteggiata dagli angioli colle mani giunte, coronata di dodici stelle, e colla luna e il serpente sotto il piede.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 04.html
  A004000279 

 Come ben vede, [40] bisogna usare tutta la semplicità della colomba, ma non dimenticare la prudenza del serpente.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 05.html
  A005001572 

 Queste insigni opere di carità saranno perle preziose che unitamente ad altre ingemmeranno la corona di gloria che V. S. colla prudenza del serpente e colla semplicità della colomba si va ogni giorno preparando e assicurando in cielo..

  A005003885 

 Conveniva però con essi sulla necessità di armarsi della prudenza del serpente, perchè si trattava di fondare un Ordine nuovo, mentre gli altri cadevano; ma dichiarava nello stesso tempo essere necessario salvare la gioventù e il suo bene morale a qualunque costo..

  A005004589 

 - Ecco: Iddio disse al serpente: Perchè tu hai ingannata la donna, sarai maledetto fra tutti gli animali, ed uno che nascerà dalla donna ti schiaccerà il capo..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 06.html
  A006005376 

 Finalmente m'imbatteva in lui e gli diceva: - Perchè non sei venuto ancora a trovarmi? Perchè vuoi tener quel tale (e lo indicava) serpente nel cuore? - Allora il ragazzo cambiava colore e poi singhiozzando mi diceva: Quando….

  A006005732 

 La traccia dell'aquila nell'aria, la traccia di un serpente sulla pietra, la traccia di una nave in mezzo al mare, così la traccia dell'uomo nell'adolescenza..

  A006006196 

 Fece notare al giovani come ancora esistesse l'atrio dei penitenti, la tribuna delle donne, e varii capitelli antichi che andavano qua e là scoprendosi; indicò le sei colonne disposte lungo la chiesa ma in linea quasi obliqua per significare il Salvatore del quale il capo pende obliquamente sulla croce: e nel primo ordine di queste magnifiche pile scolpito il serpente che morde un putto, simbolo della schiavitù dell'uomo; nel secondo la croce che s'innalza [1024] torreggiante e manifesta la redenzione; il terzo un putto che incatena il serpente, ossia la vittoria dell'uomo sul demonio.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 07.html
  A007001607 

 Ho pure veduti molti giovani, che aveano un serpente, il quale attorcigliandosi alla loro persona, lì andava a mordere nella gola.

  A007001704 

 - Prenda questa corda per un capo e lo tenga ben stretto fra le mani; io prenderà l'altro capo e andrò alla parte opposta e così sospenderemo la corda sul serpente..

  A007001709 

 Frattanto il serpente si dimenava, si dibatteva furiosamente e dava giù tali colpi in terra colla testa e colle immani sue spire, che laceravansi le sue carni e ne faceva saltare i pezzi a grande distanza.

  A007001709 

 Il serpente fa un salto volgendo la testa indietro per mordere ciò che l'aveva percosso, ma invece di mordere la corda, resta da essa allacciato come in cappio corsoio.

  A007001710 

 Morto il serpente, quel medesimo uomo slegò la corda dall'albero e dalla finestra, la trasse a sè, la raccolse, ne formò come un gomitolo e poi mi disse: - Stia attento neh! - Così mise la corda in una cassetta che chiuse e poi dopo qualche istante aprì.

  A007001711 

 - Ecco, disse colui; il serpente figura il demonio, e la corda l'Ave Maria o piuttosto il Rosario che è una continuazione di Ave Maria, colla quale e colle quali si possono battere, vincere, distruggere tutti i demonii dell'inferno.

  A007001728 

 Mentre adunque io e quel personaggio parlavamo della corda, del serpente e dei loro significati, mi volgo indietro e vedo giovani che raccoglievano di quei pezzi di carne del serpente e mangiavano.

  A007004361 

 Non sono snelli come i piccolini; sentono il peso delle prime lotte per conservar la virtù; il serpente sta nascosto: - È forse pericolo mortale arrischiarsi a saltare quel pozzo? Pare che dicano: e incominciano i loro salti.

  A007008075 

 Il Signore disse al serpente: uno dei discendenti della donna ti schiaccerà la testa e tu gli ferirai il calcagno.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 08.html
  A008008551 

 Sapete come fa il serpente quando è inseguito e che non può più fuggire? Si ravvoltola e mette la testa in mezzo alle spire, dicendo: - Fate quel che volete del resto, purchè mi lasciate salvo il capo.

  A008009348 

 Dell'Amico di casa puro puro, che andò a stare a Firenze, ti raccomando di guardartene come da un serpente.

  A008009498 

 Tutti pregavano la gran Donna che ha schiacciato il capo al serpente infernale di assistere il Sommo Pontefice in una lotta così terribile: e il buon Pio VII non cessava di abbandonarsi nelle mani della Regina de' Cieli, onorandola specialmente nella sua marmorea immagine del Santuario di Savona.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 09.html
  A009004000 

 E questa politica, che altro non era fuorchè la prudenza del serpente unita alla semplicità della colomba, è quella che lo rese così glorioso in faccia a Dio e in faccia agli uomini..

  A009008214 

 Ma ohimè! In mezzo a quelle consolanti vedute un giorno osservai, non uno, ma molti tra studenti ed artigiani, che tenevano in bocca un mostruoso serpente, il quale tramandava bava immonda e veleno mortale.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 10.html
  A010000055 

 Il fedelissimo Servo di Dio, prudente come il serpente e semplice come una colomba, compì la divina missione nel modo più conveniente, adattando al carattere del secolo, santificato dalla grazia di Dio, il programma del suo apostolato, tutto moto, attività, pubblicità, spirito d'associazione e sviluppo incessante dell'opera iniziata..

  A010015901 

 Pregava volentieri e temeva il peccato come un serpente.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 12.html
  A012004014 

 Un altro gli si lancia dietro e lo insegue in quel buco e gli grida: Guarda, sono un serpente che ti mangio! - Il meschino sviene dallo spavento.

  A012006571 

 Nei libri santi era predetto che il Messia doveva essere elevato in croce, come Mosè innalzò il serpente nel deserto in liberazione dei morsi velenosi, da cui erano feriti gli Ebrei (S. Gio. C. III). Sicut [ 6 33] Moyses, dice Cristo, exaItavit serpentem in deserto, ita oportet exaltari Filium hominis..

  A012006597 

 S. Bernardo aggiunge che la chiama donna per rammentarle che Essa era quella Donna forte, la quale in quel momento col suo piede Immacolato schiacciava il capo del Serpente insidiatore..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 13.html
  A013002767 

 Se vi guarderete da questo come da un serpente, passerete santamente le vacanze, ritornerete tutti sani ed allegri per fare un altro anno di studio e di esercizi di pietà, finchè dopo una lunga serie di fatiche conseguirete il premio desiderato..

  A013002887 

 Questa è accettazione in massima; ora, volendo venire al particolare credo bene di maneggiare la cosa colla semplicità della colomba e colla prudenza del serpente..

  A013004094 

 Certamente in tanta nequizia di tempi è d'uopo con la semplicità della colomba unire nel più alto grado la prudenza del serpente.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 14.html
  A014000299 

 Nulla trapelò di questa sua intenzione; eppure un giorno l'indemoniata, dando in ismanie, urlò: - Venga pure quel sacco di carbone, venga pure il protetto di quella... - E qui un'orribile bestemmia contro la Santissima Vergine. Ci volle del bello e del buono, ma pur finalmente si riuscì a trascinare l'infelice alla presenza del Servo di Dio, che, appena la vide, la benedisse; quando però egli fece per segnarla in fronte con un'immagine di Maria Santissima, non ci fu verso di tenerla ferma: quella povera creatura si divincolava come un serpente.

  A014003121 

 Così useremo a un tempo la semplicità della colomba e la prudenza del serpente, guardandoci dai traditori e dai tradimenti [351].

  A014003351 

 Tutto tremante domandai nuovamente che cosa mai volesse quello significare e mi fu detto: - Non vedi? Il serpente antico stringe la gola con doppio giro a quegl'infelici per non lasciarli parlare in confessione e colle fauci avvelenate sta attento, se aprono la bocca per morderli.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 17.html
  A017003013 

 - Ingenuo qual era, egli narrò casualmente questo particolare a un cotale, che allibì ed: - Ah! esclamò, il serpente sono io.

  A017003013 

 Sul finire del colloquio il Santo gli aveva detto: - Guardati dal serpente, che cerca di coglierti nelle sue spire.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 20.html
  A020010518 

 ·          Il Rosario è una continuazione di A. Maria, con le quali si possono battere, vincere, distruggere tutti i demoni dell'inferno (sogno del,serpente) [VII 239]..

  A020011402 

 ·          Il serpente e la corda [VII 238]..

  A020011428 

 Corda limacciosa e serpente al collo [XIV 554].





Copyright © 2010 Salesiani Don Bosco - INE