Parola «Scarpe» [ Frequenza = 141 ]


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 01.html
  A001000634 

 La campagna era coperta di neve e di ghiaccio; ed il poveretto avea le scarpe così sdruscite, che gli scappavano dai piedi.

  A001000849 

 Per non cagionare spese soverchie alla madre, quando le vie erano fangose, si toglieva le scarpe e le portava a mano, giungendo al termine del viaggio coi piedi indolenziti e talora escoriati e sanguinanti.

  A001000969 

 Metteva anche a profitto l'arte del calzolaio, che aveva imparato a Chieri in quell'anno, e benchè non facesse scarpe fine, pure riusciva a rattopparle, se sdruscite, e ridurle quasi a nuovo.

  A001001169 

 Pescarmona del cappello, il vicario gli diede il suo proprio mantello, altri gli comprò il colletto e la berretta, altri le calze, e una buona donna raccolse i denari necessarii per fornirlo, credo, di un paio di scarpe.

  A001001218 

 Sempre pronto a scopare, trasportare oggetti da una camera all'altra, accomodare bauli, far berrette, radere barbe, tagliare capelli, rattoppare abiti stracciati e persino accomodare scarpe sdruscite, egli sembrava divenuto l'umile servo di tutti, e ciascheduno andava a gara nel dargli prova di riconoscente affetto.

  A001001245 

 Un compagno, che calzava scarpe di panno, scendeva pur egli a precipizio, persuaso di non incontrare ostacoli in quel buio.

  A001001259 

 Cinque centesimi di lucido per le scarpe gli durava un anno intero, e per annerirle ricorreva ne' giorni feriali ad espedienti ancor più economici.

  A001001259 

 Le sue scarpe talora per il lungo uso e per le troppe [399] rappezzature erano venute quasi inservibili e non convenienti per le uscite di casa, e Maurizio Cappella, portinaio del seminario tuttora vivente, afferma avergli egli più volte imprestate le sue calzamenta, perchè potesse recarsi a passeggio ovvero al duomo..

  A001001297 

 Faceva fusi, cavigliotti, trottole, boccie, pallottole al torno; cuciva abiti, tagliava e cuciva scarpe; lavorava nel ferro, nel legno.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 02.html
  A002000361 

 Non di rado, terminato il Catechismo, D. Cafasso faceva distribuire a tutti dei commestibili nel refettorio del Convitto, ed ai più assidui regalava giubbe, [93] panciotti, scarpe, zoccoli, camicie ed altro, di cui li vedeva abbisognare.

  A002000896 

 Molle, palette, secchia, brocca, catinella, sedie, libri, abiti, scarpe, insomma tutti gli oggetti visibili erano messi sossopra, mentre i più grandicelli ed assennati volevano ordinarli ed aggiustarli.

  A002000912 

 Talora distribuiva medaglie, immagini, frutta; preparava loro qualche colazione o merenda; talvolta regalava un paio di calzoni, di scarpe od altri abiti ai più poveri.

  A002002118 

 Aveva scarpe bianche con rose attorno di varie tinte, calze e grembiale di color giallo, una veste bianca tutta cospersa di perle, un candido fazzoletto al collo orlato di rose, una cuffia o mitra un poco pendente in avanti con una corona di vaghe rose.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 03.html
  A003000172 

 La Beata Vergine mi disse: “Togliti le scarpe!”.

  A003000173 

 - Qui ci vogliono le scarpe, dissi allora alla mia guida..

  A003000174 

 - Certamente, mi rispose: ci vogliono buone scarpe.

  A003000183 

 Allora Ella mi disse: - Sappi che la via da te percorsa tra le rose e le spine significa la cura che tu hai da prenderti della gioventù: tu vi devi camminare colle scarpe della mortificazione.

  A003000240 

 Incominciò a intrattenersi con qualcuno di que' garzoni prima coi pretesto di chiedere qualche indicazione di via, o di farsi lucidare le scarpe; e quindi allorchè passava vicino ad essi, li salutava.

  A003000545 

 Alcuni di noi erano senza, giubba, altri l'aveano, ma tutta a brandelli; questi a stento teneva ai fianchi i calzoni, quell'altro non aveva cappello, o le dita dei piedi sì affacciavano dalle scarpe rotte.

  A003000586 

 Gli oggetti a ciò destinati consistevano in libri di divozione o di amene letture, quadretti crocifissi, medaglie, giuocattoli diversi, ed anche pei più esemplari qualche paio di scarpe o qualche taglio di vestito.

  A003000685 

 Un lustrascarpe vedendolo: - Oh D.Bosco, esclamò, venga qui da me: voglio lustrarle le scarpe..

  A003001203 

 Si era presentato col fare di un bonomo, colla barba da radere, colle vesti indosso più che dimesse colle scarpe quasi rosse e camminando alquanto grossolanamente.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 04.html
  A004000183 

 - Sapresti dirmi che differenza vi passa tra il calzolaio e il ciabattino? - Il ciabattino, rispose il garzoncello abbastanza istruito, è colui che cuce e rattaccona le ciabatte o le scarpe rotte; il calzolaio invece è quegli che le fa nuove.

  A004000183 

 Per esempio, queste sue belle scarpe o stivali son fatti dal calzolaio.

  A004000821 

 Poi ho visto un povero giovane che era senza scarpe, e gliene ho dovuto comprare un paio.

  A004001098 

 Chi si prestava a questo atto di figliale carità, si meravigliò come la carne gli si piegava sopra l'orlo delle scarpe, e non sapeva come egli potesse resistere a stare in piedi tante ore.

  A004002224 

 E quanti dell'Oratorio festivo ebbero scarpe, vestiario, cibo e mestiere..

  A004002235 

 Gli diede inoltre del danaro, e un giorno visto che ormai le sue scarpe erano logore incaricò il proprio calzolaio a portargliene in dono a suo nome un paio di nuove.

  A004003339 

 In que' giorni però, essendo l'edifizio finito di fresco, quella stanza era umidissima e tutte le mattine ogni oggetto era bagnato da gocciolarne; un paio di scarpe lasciato per due giorni sotto il letto si copriva di muffa.

  A004003344 

 D. Bosco fu il primo maestro dei sarti, avendo già esercitata quell'arte quando era studente; così pure di quando in quando, allorchè gli studenti erano a scuola in città, andava a sedersi al deschetto per insegnare ai giovani il maneggio della lesina e dello spago impeciato per rattoppare le scarpe.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 05.html
  A005001646 

 [318] Finchè visse, lo provvedeva di scarpe, le quali molte volte passavano ne' piedi de' chierici; ma trattandosi di dargli sussidii in denaro, essa aveva formolata la sua volontà con questo perentorio dilemma: - O andare in questa occasione a pranzo da lei, o non ricevere più alcun soccorso.

  A005002463 

 un paio di calzoni, o una giubba, o scarpe nuove.

  A005002482 

 I premi consistono in calzoni, giubbe, scarpe, zoccoli, berretti e cose simili..

  A005003800 

 - Come? io gli dissi: gli altri sacerdoti quando vanno in casa di personaggi distinti si pongono alle scarpe fibbie d'argento e lei neanche legaccioli di seta o di cotone, ma corda! questo è troppo! Tanto più che avendo la veste corta, fa indecorosa figura! Mi attenda qui che vado a comperarle un soldo di cordoncino di lana.

  A005003800 

 Io volgendo a caso lo sguardo a terra vidi che i legacci delle sue scarpe grosse, lucide, ma rattoppate, erano funicelle tinte con inchiostro.

  A005003801 

 E continuò ad allacciar le scarpe in quel modo”.

  A005003819 

 Teneva nei piedi grosse scarpe da contadino, perchè meno costose.

  A005003820 

 Quindi non portò mai abiti di panno fino, calzature eleganti, fibbie d'argento sulle scarpe, orologio d'oro, catenella od altro simile gingillo.

  A005003827 

 D. Bosco gli diede il suo cappello, il mantello; si tolse la veste da estate, che aveva in que' giorni ricevuta in dono, indossando quella d'inverno non ostante che raggiasse il sollione d'agosto e gli diede pure le scarpe.

  A005003828 

 [678] Rossi Giuseppe ci assicura che più volte ebbe a portargli via dalla camera le scarpe vecchie colle suole sdruscite e procurargliene delle nuove.

  A005003830 

 Ben sovente, dovendo all'improvviso mettersi in viaggio, o presentarsi a qualche rispettabile persona, non avendo il vestiario in convenevole stato, lo faceva chiedere ad imprestito a' suoi coadiutori, i quali correvano a gara ad offrirgli, chi le scarpe o le calze, chi i calzoni, chi la sottana, chi il corpetto nero o il pastrano o la mantellina e talora anche il cappello.

  A005003833 

 D. Bosco dovette un giorno mandare Rocchietti in Torino per una commissione d'assai importanza; ma trovandosi il giovane colle scarpe sdruscite e logore egli senza punto pensare alle conseguenze si tolse dai piedi le sue e gliele diede.

  A005003833 

 Rocchietti ridendo disse in sul partire ai compagni: - Vedremo come D. Bosco se la passerà quest'oggi, poichè non ha altre scarpe..

  A005003834 

 Infatti D. Bosco mandò a chiamare Buzzetti, Rua ed altri; ma nessuno possedeva altre scarpe fuori di quelle che aveva nei piedi e non poterono trovarne adatte a [680] D. Bosco.

  A005003839 

 - La Zanone, che appena era comparso D. Bosco gli aveva fatto mille feste, trasecolò a quelle [681] parole, cercò subito le più belle scarpe che avesse in bottega e le adattò al piede di D. Bosco.

  A005003839 

 Giunti in via Corte d'Appello, il Conte lo fece entrare da una certa vedova Zanone, che teneva bottega in detta via al N. 8, conosciutissima da D. Bosco e dal Conte, il quale pian piano fece notare alla signora: - D. Bosco è senza scarpe e porta i zoccoli.

  A005003840 

 Ed egli, senza far distinzione fra sè ed i suoi poveri orfanelli, in casa servivasi di quelle scarpe, di que' calzoni e anche dei cappotti che talora portava anche fuori di casa, e specialmente quando doveva uscire di notte, benchè non fossero certamente panni comodi ed eleganti.

  A005003840 

 “Mi ricordo, disse Mons. Cagliero, l'esempio che ci dava Don Bosco, quando riceveva dal Ministero della guerra scarpe, cappotti, calzoni militari già usati, oppure, rifiutati, o lasciati in fondo dei magazzini, e rosi dai tarli; ed eziandio coperture da cavalli, perchè gli alunni dell'Oratorio potessero, ripararsi dal freddo.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 06.html
  A006000493 

 Egli è a nome di questi che ricorro a V. E. supplicandola a voler loro concedere qualche oggetto di vestiario: coperte, lenzuola, scarpe, mutande, camicie, giacchette, calzoni ecc.

  A006001368 

 Grattarsi il cranio, cacciarsi le mani nei capelli, prendere in mano le scarpe, il ficcarsi le dita nel naso, tenere il cappello in testa, non usare il moccichino, asciugarsi il sudore nella manica, camminare strisciando i piedi e cento altre gentilezze di simil genere si succedono rapidamente.

  A006001860 

 Noto qui solamente che, attesa l'assoluta povertà di questi, si riceverà colla massima gratitudine qualsiasi genere di vestiario, [311] siano scarpe, tuniche, giacchette, camicie, mutande, lenzuola, coperte, calzoni, e comunque siano rimessi e logori: siano anche cenci di coperte od altro, tra di noi si aggiustano e si fanno servire ad occorrere ai nostri bisogni..

  A006002037 

 Ma ditemi: - Non fa neppure peccato colui che lustra le scarpe: perchè dunque non andate anche voi a far quel mestiere? Qualcuno dei più arditelli potrà pensare: Tutto ciò che è peccato non si può e non si deve fare, ma tutto ciò che non è peccato si può fare.

  A006002037 

 Se un giovane si sentisse dire: - Sei un facchino, sei un lustra scarpe, sei un uomo da piazza degno di portare la brenta, si offenderebbe e non avrebbe torto.

  A006002562 

 I giovani sapevano che quando uno di essi a lui presentavasi, egli prima esaminava il cappotto e il colletto, dava un'occhiata alle scarpe e se non li trovava in ordine li avrebbe mandati a ripulirsi.

  A006002831 

 Bisogna riflettere che D. Bosco, era solito per compassione, ad invitare a far vita con lui quei fanciulli rozzi, senza religione, che, specialmente nei dintorni di Portanuova, solevano vendere zolfanelli, lucidare le scarpe, anche portar le valigie ai viaggiatori.

  A006003308 

 I giovani poi che rientravano in casa avendo lavorato in città e quelli che dovevano uscire per commissioni, erano minutamente perquisiti, frugando nelle loro tasche e facendo perfin loro levare le scarpe..

  A006003544 

 Ogni mese eppure due, immancabilmente domandava a quelli che non potevano essere aiutati dai parenti, se loro occorressero abiti, scarpe, e altri oggetti personali, perchè egli in tal caso parlava o scriveva a qualche ricca signora perchè provvedesse.

  A006004707 

 Qualunque oggetto di vestiario, coperte, lenzuola, camicie, tuniche, giubbetti, calzoni, scarpe, comunque siano logore e rotte, sono accolte colla massima gratitudine.

  A006004730 

 Paja scarpe 150.

  A006006234 

 D. Bosco intanto in mezzo alla folla aveva osservato un giovanetto, il quale in maniche di camicia e senza scarpe, era corso in fretta per vedere quella novità che metteva in moto tutto il paese.

  A006006238 

 - E vieni adunque: ed io ti farò mettere i chiodi alle scarpe.

  A006006344 

 In vista a tale necessità ricorro alla più volte esperimentata bontà dell'E. V., supplicandola a volerci concedere qualunque oggetto di calzoni, mutande, lenzuola, coperte, camicie, scarpe, cappotti, corpetti, o calzetti e simili..

  A006006364 

 Paia scarpe di seconda categoria scelte fra le più piccole 50.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 07.html
  A007000119 

 Il nostro obolo non avrebbe bastato alle spese necessarie per provvedere i premi pei nostri clienti; ed in nostro soccorso venne il Consiglio centrale colla somma di L. 10, vennero pure L. 8, quota della questua fattasi nell'adunanza generale delle Conferenze annesse; e con ciò potemmo essere in grado di non mai far sospirare i premii ai piccoli clienti, che di quando in quando, presentandosi coi loro venti bolli sul libretto festivo, giustamente, sebbene rispettosa niente, facevano valere il loro diritto ad una ricompensa; e mostrando i loro abiti sdrusciti e la punta dei piedi che faceva capolino fuori delle scarpe, non davano campo a dilazione alcuna.

  A007002127 

 La via si cambiò in un torrente, il fango, tutto argilla, rendeva difficile il passo, rattenendo tenacemente le scarpe; ma ciò non ostante quei coraggiosi arrivarono a Piea.

  A007002132 

 Chi era in zoccoli, chi in pantofole, chi in stivali e chi in scarpe più larghe dei loro piede.

  A007002141 

 Andiamo a vedere! - E senza altro lasciando nel prato il cappello, le scarpe, la giubba, che si era tolta, corre a precipizio coi compagni verso il luogo donde partiva la musica.

  A007006488 

 Perciò le fo umile ma calda preghiera a volermi accordare oggetti di qualunque genere, come Sarebbero lenzuola, camicie, mutande, corpetti, calzoni, calzetti, Scarpe, giubbetti, cappotti e simili, che sono fuori d'uso e che codesto ministero suole largire alle opere di pubblica beneficenza, siccome ho esperimentato negli anni scorsi..

  A007007006 

 7° Sarà pure di lui ufficio il ricevere dagli alunni abiti o scarpe logore; e conosciuto qualcheduno in bisogno di abiti nuovi e scarpe ne renderà consapevole il Prefetto per la provvista..

  A007007040 

 7° Le spese di bucato, soppressatura, rappezzatura di abiti e di scarpe sono a carico de' parenti..

  A007007048 

 3° Il corredo ordinario sarà almeno di 4 lenzuola; 6 camicie; 2 paia mutande; 2 paia di scarpe; 4 paia di calzette; 6 salviette; 8 asciugamani; brocca e catinella; pettini; spazzola per gli abiti; altra per le scarpe; due mute di abiti in buono stato, una da portarsi nelle occupazioni quotidiane, l'altra pei casi d'uscita dal seminario.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 08.html
  A008000663 

 Un quarto aveva le coperte per terra e sopra le scarpe.

  A008000931 

 Andate dai calzolai e domandate loro: Perchè state in questi laboratorii, lavorate da mane a sera, cucite le scarpe, impegolate gli spaghi, tagliate i cuoi? perchè? Vi sentirete rispondere: Per imparare il mestiere, per divenire buoni calzolai! Andate nel laboratorio dei falegnami e domandate a quei giovani artigiani: Perchè segate, piallate il legno, maneggiate il martello, usate continuamente la squadra, la linea, il compasso? Vi risponderanno: Per diventar buoni falegnami e guadagnarci, quando saremo grandi, un tozzo di pane.

  A008002022 

 Egli è per questo che fo di bel nuovo ricorso alla esperimentata di Lei bontà, supplicandola a voler porgere la benefica mano a questi orfanelli e loro concedere quel numero di coperte, lenzuola, camicie, mutande, calzoni, tuniche, cappotti, scarpe od altro che si degni di concedere, per ripararli dal freddo nella imminente invernale stagione.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 09.html
  A009001272 

 Si va alla cantina, e la si trova chiusa: si chiama, si picchia e infine si sforza la porta; si entra, si guarda di qua e di là e finalmente si vedono per terra le scarpe di Rossi.

  A009007146 

 Non vogliate avere nè oro nè argento, nè danaro nelle vostre borse, nè bisacce pel viaggio, nè due vestiti, nè scarpe, nè bastone..

  A009007149 

 Andarono gli Apostoli e, ritornati dalla loro missione, Gesù disse loro: - Quando vi mandai senza sacco, senza borsa, senza scarpe, vi mancò egli mai nulla? - Ed essi risposero: - Nulla!.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 10.html
  A010002691 

 8° Medicinali, bucato, soppressatura, rappezzatura di abiti, di scarpe, provviste di vestiario e di oggetti di scuola sono a carico dei parenti.

  A010002700 

 3° Il corredo ordinario sarà di 4 lenzuola, 8 camicie, 4 paia di mutande, 2 paia di scarpe, 6 paia calzette, 6 salviette, 6 asciugamani, pettini, una spazzola per gli abiti, due per le scarpe..

  A010011531 

 8° Ciascuno potrà ritenere presso di sè solamente due paia di scarpe e due mute di abiti, perciò occorrendo di farne fare dei nuovi si dovrà restituire il penultimo paia di scarpe che ebbe, e così degli abiti..

  A010012108 

 3° Ciascuno potrà tenere presso di sè non più di due paia di scarpe, e due mute di abiti; perciò occorrendo di farne fare dei nuovi, converrà restituire il penultimo paio di scarpe che ebbe, e così degli abiti..

  A010012123 

 18° Nei collegi, dove si può (e poco per volta si introduca in tutti), oltre al camerone della biancheria s'abbia una camera dove in caselle apposite ciascuno metta le vestimenta sue e le scarpe, affinchè si possano dai dormitorii eliminare i bauli, e niuno debba recarsi in essi, se non nelle ore determinate per tutti..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 11.html
  A011001223 

 Bisognava provvedere calze, calzetti, scarpe, camicie, mantelli, mantelline, pastrani, sottane, suppellettili di camera, arredi di chiesa, paramenta, calici, messali, antifonari, pissidi, libri di lingua spagnuola e francese, testi di teologia, opere predicabili, manuali di ascetica.

  A011002086 

 Durante il pranzo compare nel refettorio dei giovani un superiore, fa cenno al lettore di sospendere la lettura e con aria di mistero avvisa: a un dato segno avviarsi ai dormitori e là indossare i vestiti migliori, lavarsi bene, pettinarsi bene, lucidar bene le scarpe... perchè... viene a far loro visita un gran personaggio.

  A011002333 

 14° Nessuno dei preti o professori si faccia servire dai giovani a portar acqua, lucidare le scarpe e simili; ma ciascuno faccia le cose sue da sè, perchè io vedo che in Casa già si tende all'agiatezza e per poco che si trascuri questo riserbo, si verrà subito a cose deplorevoli e ordinariamente a perdere lo spirito della Congregazione..

  A011002692 

 Avendo io paura di sporcarlo, mi stava osservando se avessi le scarpe imbrattate; ma il capitano mi fece un cenno come dire: Se imbratta, che importa? i mozzi puliranno.

  A011003380 

 Il corredo comprende almeno 6 camicie - 4 lenzuola - coperta e coltri per l'inverno - guanciale con tre foderette - 6 paia di calzette - 3 paia mutande - corpetto a maglia - 8 fazzoletti 4 asciugamani - 2 paia di scarpe - 2 cappelli o berretti - baule materasso lungo m. 1.75, largo 0.70..

  A011003722 

 50 - Spazzole per scarpe 3 = 30 fr.

  A011003722 

 800 - Scarpe paia 6 = 60 fr.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 12.html
  A012000797 

 Un articolo diceva: “Nessuno abbia più di due vestimenta o paia di scarpe”.

  A012002524 

 Indi costui osserva le scarpe nuove e chiede spiegazioni, a cui si risponde allo stesso modo, finchè, manco male, arriva un terzo a rendere più vivo e lepido il dialogo, portandolo alla conclusione.

  A012002524 

 Si salutano; poi il primo, interrogato, spiega come si fa a rattoppare le scarpe, usando gli acconci termini italiani.

  A012002524 

 Venne uno con un paio di scarpe rotte in mano, e s'incontrò con un altro, che ne portava un paio di nuove.

  A012006492 

 Poi i sacerdoti come potrebbero essere liberi nel loro ministero, se non avessero chi loro cuoce il pane e le vivande? se avessero a farsi da sè le scarpe e gli abiti?.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 13.html
  A013000346 

 Io voleva dirgli qualche cosa, quando egli avvicinatosi a me: - Veda, mi dice, che ha le scarpe guaste e malandate..

  A013000347 

 Che vuoi? Ne hanno già fatto dei giri queste scarpe; sono ancora quelle che avevo quando andai a Lanzo; vennero [44] a Roma già due volte: sono già state in Francia ed ora sono già di nuovo qui.

  A013002663 

 Con questa pulitezza non voglio dire del farvi pulire le scarpe o gli abiti, ma della pulitezza dell'anima.

  A013002741 

 Mi ricordo che quando io andava a casa in vacanza prendeva del cuoio, lo tagliava, ne faceva delle scarpe, e poi le regalava: comprava del panno, della stoffa, prendeva della tela, la tagliava, ne formava un paio di pantaloni, di mutande, e poi le cuciva e le faceva servire in qualche modo o per me o per gli altri.

  A013004467 

 Tratti da curiosità, alcuni preti andavano a osservare e dicevano ai Salesiani di volerli aiutare; ma alla vista di quei ragazzi “scamiciati, senza scarpe, sudici e ineducati”, unus post alium abierunt, si ritirarono tutti.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 14.html
  A014002336 

 Nel crocicchio di via Montaldo e di via Circonvallazione adocchiò in mezzo alla folla un ragazzo in maniche di camicia e senza scarpe, che teneva gli occhi fissi sopra di lui.

  A014002341 

 Là io ti farò mettere i chiodi alle scarpe..

  A014002597 

 Strappategli di mano le scarpe, compì l'opera, commosso alla vista di tanta umiltà..

  A014002597 

 Una sera, avendo pranzato da un benefattore, tornava a casa sull'annottare in compagnia di Don Ronchail e, attraversando certe vie fuori di mano, si lordò sconciamente le scarpe.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 15.html
  A015000916 

 2° Tu poi preparami un paio di scarpe di quelle che non schersinano [104], il mio mantellino da estate, alcuni moccichini, il Breviario di Primavera, con alcune circolari del Sacro Cuore in francese ed un numero discreto in italiano..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 17.html
  A017004756 

 Le scarpe candidissime erano bordate di nastro pur bianco filettato d'oro, che faceva un bel nodo nel mezzo.

  A017006812 

 Quando un giovane aveva giacca, calzoni, scarpe rotte, egli dava vestiti o scarpe magari rattoppate, ma buone..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 18.html
  A018000706 

 - Oli, bene, gli rispose, potrai mettermi per copripiedi le scarpe.

  A018001156 

 Chiedeva pertanto Don Riccardi la misura per fargli fare un paio di scarpe da mandare a Don Bosco, che certo avrebbe gradito un simile dono del primo Indio accettato in Patagonia da' suoi figli.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 19.html
  A019000284 

 Il corpo e gli arti superiori e inferiori erano avvolti negli indumenti: pianeta, camice, veste talare, calze, scarpe, tutto assai bene conservato, ma puranco inzuppato di sublimato corrosivo..

  A019000493 

 I piedi erano contenuti nelle scarpe, logoratesi ed aperte in punta per macerazione della cucitura.

  A019000503 

 Dalle scuole professionali dell'Oratorio di Valdocco vennero le scarpe e la veste talare.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 20.html
  A020000082 

 ·          [X 1058].Solo due paia di scarpe e due mute di abiti [X 1070].

  A020000642 

 Là io ti farò mettere i chiodi alle scarpe” [XIV 387] [VI 1031]..

  A020000672 

 ·          Potrai mettermi per copripiedi le scarpe (non bastando le coperte) [XVIII 147]..

  A020000987 

 ·          Si era presentato col fare di un bonomo, con la barba da radere,... colle scarpe quasi rosse... Gli impiegati del municipio lo considerarono come uomo misero di mente [III 295]..

  A020001260 

 ·          Si era presentato col fare di un bonomo, con la barba da radere... con le scarpe quasi rosse e camminando grossolanamente [III 295].

  A020001490 

 ·          Usava scarpe, calzoni, cappotti militari [V 681].

  A020001962 

 ·          Finché visse la Duchessa Montmorency lo provvedeva di scarpe, le quali molte volte passavano ne' piedi de' chierici [V 318]..

  A020004066 

 ·          “Debbo avere ancora un soldo” (per i lacci delle scarpe): lo donò alla vecchia in elemosina [V 671]..

  A020005183 

 Per l'enfiagione alle gambe... era inabile a scalzarsi da sé... la carne gli si piegava sull'orlo delle scarpe [IV 217]..

  A020005485 

 ·          La via tra le rose e le spine significa la cura della gioventù: tu vi devi camminare colle scarpe della mortificazione [III 35]..

  A020006673 

 Gambe enfiate (corsa vinta) [III 127] (carne piegata sull'orlo delle scarpe [IV 217])..

  A020007695 

 ·          La via da te percorsa tra le rose e le spine significa la cura che tu hai da prenderti della gioventù: tu vi devi camminare colle scarpe della mortificazione [III 35]..

  A020010894 

 ·          Andando a Castelnuovo, si toglieva le scarpe [I 220]..

  A020010895 

 ·          La via tra le rose e le spine significa la cura della gioventù: tu vi devi camminare colle scarpe della mortificazione [III 35]..

  A020010896 

 ·          Si era presentato col fare di un bonomo, con la barba da radere,... colle scarpe quasi rosse e camminando grossolanamente [III 295]..

  A020010897 

 ·          Per l'enfiagione alle gambe... la carne gli si piegava sull'orlo delle scarpe [IV 217]..

  A020010898 

 ·          Finché visse lo provvedeva di scarpe, le quali molte volte passavano ne' piedi de' chierici [V 318]..

  A020010900 

 ·          Usava scarpe, calzoni, cappotti militari [V 681]..

  A020010901 

 ·          La negoziante gli regala un piaio di scarpe in cambio degli zoc-coli [V 681] [III 24]..

  A020010902 

 ·          Solo due paia di scarpe e due mute di abito [X 1070]..

  A020010903 

 ·          Ripulisce da sé le scarpe lordate sconciamente [XIV 435]..

  A020011452 

 ·          Devo avere ancora un soldo per comprare i lacci delle scarpe: lo donò alla vecchia in elemosina [V 671].

  A020011606 

 ·          La via da te percorsa tra le rose e le spine significa la cura che tu hai da prenderti della gioventù: tu vi devi camminare con le scarpe della mortificazione (pergolato di rose) [III 35]..

  A020012638 

 ·          Si era presentato col fare di un bonomo, con la barba da radere, con le vesti dimesse, colle scarpe quasi rosse e camminando grossolanamente [III 295]..





Copyright © 2010 Salesiani Don Bosco - INE