Parola «Sereni» [ Frequenza = 10 ]


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 01.html
  A001000693 

 E la giustizia (da te usata verso i tuoi parenti) sarà il fondamento dell'edifizio tuo (della tua famiglia), e nel giorno della tribolazione si avrà memoria di te, e i tuoi peccati si discioglieranno come fa il ghiaccio ai dì sereni”.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 06.html
  A006000236 

 Sorgono talvolta nella vita certi giorni placidi e sereni, che di molte amarezze consolano, ed all'animo faticato danno compenso di gioie più che terrene e d'inenarrabili speranze.

  A006000634 

 Fr., il Dio delle misericordie, affinchè riguardi con occhio pietoso le afflizioni della sua Chiesa, e faccia risplendere sopra la nostra cara patria giorni più sereni e tranquilli per la nostra santa cattolica religione, e che intanto ci accordi la pazienza, il coraggio e lo zelo di cui, come suoi fedeli ministri, abbisogniamo per combattere le sue guerre, trionfare de' suoi nemici, e condurre le anime, affidate alla nostra cura spirituale, al sospirato porto della beata eternità..


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 08.html
  A008000821 

 Calmi, dolci e sereni:.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 10.html
  A010003089 

 Per ora speriamo che le cose possano continuare bene, e che se in tutta la settimana avremo giorni, come oggi, sereni e belli di vera primavera, sabato o domenica potrà levarsi.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 13.html
  A013005427 

 Non tutti i suoi giorni si succedevano invariabilmente [827] sereni.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 14.html
  A014003287 

 A un terzo schianto di veementissimo tuono comparvero tratti di cielo sereni e alcuni raggi di sole.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 15.html
  A015004381 

 Fece quindi chiamare telegraficamente il Conte suo figlio, al quale diede sereni consigli con la benedizione sacerdotale e paterna.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 17.html
  A017001041 

 Oh quante volte nei torbidi e profani istanti la tua immagine ci appare come iride conciliatrice di pietosi, casti e nobili pensieri! Quante volte la memoria di un tanto Padre trattenne il figlio sull'abisso della colpa e del disonore! Quante volte l'animo esacerbato, addolorato, profondamente addolorato, al ricordarsi di te, sentì nuova forza, e la mente ed il cuore si aprirono a più sereni pensieri, ai santi gaudi della cristiana speranza! Eri tu, sei tu, nuovo Filippo, che così sostenevi e sostieni i figli tuoi.


Don Bosco-Memorie biografiche Vol 18.html
  A018000338 

 Il cortile era magnificamente adornato; ma più di tutti [70] i festoni e i fiori attrassero la sua attenzione i visi aperti e sereni dei giovani, che con gli occhi puntati su di lui non si saziavano di rimirarlo.





Copyright © 2010 Salesiani Don Bosco - INE